Time Out » Generale

Mons NONIS un vescovo che aveva in simpatia il CSI

Comunicato del 22/07/2014

Immagine comunicato

Il CSI di Vicenza ha un bel ricordo del vescovo Nonis deceduto martedì 15 luglio. Aveva 87 anni. Pastore della nostra diocesi dal 1988 al 2003. Veniva sempre volentieri ai nostri momenti importanti: congressi, assemblee generali, celebrazioni e altre occasioni. Ma non si limitava al suo intervento e quasi sempre gli piaceva fermarsi e seguire i nostri dibattiti anche in maniera informale. Qui in una delle due foto ne abbiamo un esempio.

In occasione del Cinquantennio, nel 1995, rimase con noi, al teatro S. Marco, l'intera mattinata e dopo il suo saluto volle seguire tutte le rievocazioni e le varie testimonianze.

Lo slogam "Una società del CSI in ogni parrocchia" l'aveva coniato lui già negli anni '90, ma poi soggiungeva: <<ma io posso raccomandarlo, ma non imporlo; tanto più che occorre una mentalità tutta da creare e l'età media dei nostri parroci è quella che è...>> Personalmente ho un particolare ricordo di lui. Una volta, alla fine di una riunione della Consulta, in cui mi ero accalorato nel parlare della nostra Associazione, mi è venuto vicino e mi ha detto sottovoce: << ma non vorrà mica pensare che io non conosca il CSI e non lo apprezzi per tutto quello che fa?>> 

L'ultima volta che venne a trovarci fu al Convegno formativo del gennaio 2009. Il tema era: "Le regole del gioco. Alla scoperta della cultura della legalità". A lui chiedemmo di tenere la relazione principale. Aderì subito con piena disponibilità anche se fece presente le sue difficoltà di deambulazione. Ci fece dono di una esposizione mirabile, di alto livello ma svolta con semplicità senza accademismi, sul significato sociale ed umano delle regole, sull'importanza imprescindibile del loro rispetto e della coscienza necessaria da maturare, sia nell'ambito sportivo sia nella civile convivenza.

Era un uomo di profonda cultura, brillante nell'eloquio e nello scritto, condusse la Chiesa vicentina in anni difficili come un buon nocchiero, ma a noi piace ricordarlo così come un vescovo nostro autorevole estimatore e simpatizzante.

 

                                                                                                              Sergio Serafin

 

 

Nelle foto vediamo mons. Nonis al Congresso di Verifica del 1990 seduto e attento ai margini del tavolo. Nell'altra foto, sempre del 1990, lo vediamo seduto sopra un tavolo discutere amabilmente tra Mario Zocche e don Giuseppe Miola 


Altre immagini